Esagon: zero spese e ottimi rendimenti

Il credito fondiario Esagon è sicuramente uno degli esempi più interessante all’interno del panorama dei conti deposito grazie a condizioni molto interessanti sia per quanto riguarda i costi che i rendimenti. Si tratta di un conto di deposito esclusivamente online che viene gestito da Credito Fondiario. È un conto deposito vincolato puro che offre, a seconda del capitale investito ed a seconda della durata del vincolo, interessi che possono raggiungere il 3% lordo. Con il conto Esagon è possibile avere la sicurezza di una banca italiana ed un prodotto di investimento senza rischi ottenendo buoni rendimenti.

Le principali caratteristiche del conto fondiario Esagon

Il conto fondiario Esagon rappresenta un classico conto di deposito. Si tratta, però, di un prodotto di investimento molto interessante in quanto offre diversi vantaggi, tra cui:

  • la sicurezza di una banca italiana, Credito Fondiario, considerata tra gli istituti più solidi, con un Indice di Solidità Patrimoniale CET1, tra i più alti presenti sul mercato;
  • il conto è coperto, come tutti gli altri conti corrente e conti deposito, dalla tutela del Fondo Interbancario;
  • il conto non presenta alcun tipo di spese accessorie;
  • gli interessi concordati in fase di apertura del conto restano tali per tutta la durata del vincolo senza alcuna possibilità per la banca di ridurli.

Queste caratteristiche rendono il conto deposito Esagon il più conveniente per i risparmiatori. La somma minima vincolabile parte da 10 mila euro, mentre non è prevista nessuna somma massima. Per quanto riguarda la durata si ha un’ampia scelta: 12 mesi, 18 mesi, 24 mesi, 36 mesi, 48 mesi e 60 mesi. Si tratta di una tipologia di conto pensata e studiata per poter mettere a frutto i propri risparmi per periodi medio-lunghi. La gestione del conto, essendo tutta online, risulta estremamente semplice ed è seguita e amministrata con l’internet banking. Va sottolineata, però, la natura del vincolo che non può essere mai sciolto.

Gli interessi del conto Esagon

Esagon conto è molto apprezzato dai risparmiatori per gli interessi che vengono corrisposti. Partendo dalla somma minima da versare, cioè 10 mila euro, si avranno:

  • interessi dello 0,75% lordo per vincoli di almeno 12 mesi;
  • interessi dell’ 1% lordo per vincoli di almeno 18 mesi;
  • interessi dell’ 1,25 lordo per vincoli di almeno 24 mesi;
  • interessi dell’ 1,5% lordo per vincoli di almeno 36 mesi;
  • interessi del 2% lordo per vincoli di almeno 48 mesi;
  • interessi del 2,5% lordo per vincoli di almeno 60 mesi;
  • interessi del 3% lordo per vincoli di almeno 72 mesi;
  • interessi del 3,15% lordo per vincoli di almeno 84 mesi.

Per la liquidazione degli interessi si può scegliere tra:

  • liquidazione degli interessi trimestrali;
  • liquidazione annuale;
  • liquidazione a scadenza, valida solo per vincoli a 12 e 18 mesi.

Esagon: un conto a zero spese ma non svincolabile

Gli interessi così vantaggiosi e competitivi del conto deposito Esagon trovano spiegazione nel fatto che il vincolo non può mai essere sciolto, neanche con preavviso. Si tratta di un aspetto molto importante e da valutare con la massima attenzione in quanto le somme, una volta vincolate, non possono essere utilizzate fino alla naturale scadenza del vincolo. Non si può in alcun modo chiedere la restituzione del denaro versato e non può essere modificata la durata del vincolo senza accordo. È possibile, però, attivare più di un’opzione di vincolo con durate diverse.
Il conto deposito Esagon è a costo zero. Questo tipo di conto, infatti, non prevede costi di gestione, di invio comunicazioni o di apertura e chiusura conto. L’imposta di bollo per tutta la durata del vincolo è a carico della banca.

 

Comments

comments

Lascia un commento