Costruzioni ferroviarie

All’ interno del seminario internazionale tra la Regione Toscana e la Sassonia ( ex Germania dell’ Est ), che si è svolto a Dresda il 23 Novembre 2009 durante l’ interscambio Italia – Germania riguardante il settore ferrotranviario, il Dr. Alberto Cintelli dirigente di Toscana Promozione, responsabile del Dipartimento di Meccanica e delle Tecnologie Avanzate, ha presentato nell’ ambito dell’ interscambio, tre aziende italiane che rappresentano attualmente degli esempi di vera eccellenza del Made in Italy e in particolare della Toscana, riferite al settore del ferroviario e dell’ alta velocità.

La OFFICINE MECCANICHE RICCI SRL, una delle tre aziende italiane presentate, ma principale riferimento di eccellenza selezionata da Toscana Promozione, ha raccolto un vivissimo interesse per il proprio innovativo Know-How, rappresentato dal nuovo sistema globale di intervento sui mezzi rotabili, che con le proprie piattaforme idrodinamiche semoventi, della serie MOVER – delle vere e proprie aree di lavoro aereo, completamente attrezzate e super sicure – stanno rivoluzionando i sistemi di costruzione e di manutenzione dei nuovi e sofisticatissimi treni e delle più moderne metropolitane per il veloce trasporto di massa.

Erano presenti alla manifestazione di Dresda i più alti dirigenti di Deutsche Bahn ( Ferrovie dello Stato della Germania ) e tra gli altri, in rappresentanza della Regione Sassonia, hanno parlato il Dr. Thomas Richter, Ceo della Promozione Economica della Sassonia, oltre all’ Assessore Regionale per lo sviluppo delle Attività Produttive, Dr.ssa Heike Lutoschka. Era presente il Presidente Regionale di Berlino e Lipzia, della Camera di Commercio Italiana in Germania, Dr. Hans-Jurgen Brauer che ha riportato il forte interesse da parte del governo della regione verso la migliore tecnologia italiana. Erano inoltre presenti, tra gli altri, i più alti rappresentanti delle aziende di valore internazionale, come Ansaldo STS Germany, rappresentata dal suo amministratore Dr. Mario Zaccagnini e dal’ Ing. Frank Salzwedel in rappresentanza della Voith Gmbh.


Il Dr. Alberto Cintelli si è espresso in un’ ampia descrizione delle tre società toscane, presentandone il valore scientifico e il profilo aziendale, sottolineandone lo spirito di innovazione nonché il valore della qualità della ricerca condotta da queste aziende, svolta ed indirizzata al miglioramento della sicurezza negli ambienti di lavoro ed a quello della qualità dei mezzi rotabili viaggianti, tenendo sempre ben presenti l’ incremento delle efficienze produttive di questi moderni e costosi mezzi di trasporto.

La OFFICINE MECCANICHE RICCI SRL orgogliosa dell’ interesse suscitato in così qualificati interlocutori, ha fatto notare, tramite Francesco Ricci presente all’ evento, come dal globale sforzo aziendale siano scaturiti una serie di prodotti all’ avanguardia che hanno fatto dell’ alta qualità il proprio portabandiera. Gli sforzi tecnologici ed intellettuali prodotti negli ultimi anni all’ interno della azienda, hanno fatto sì che essa ottenesse anche alcuni attestati CE di certificazione europea per i propri prodotti. Una certificazione meritatamente ottenuta, da una delle più attente e severe società indipendenti di certificazione europee: la DNV Modulo Uno.

Durante il suo intervento, Francesco Ricci, ha fatto presente all’ attenta e qualificata platea che lo spirito che muove la nostra economia è sempre sospinto dal vento dell’ innovazione e dalla ricerca individuale delle aziende italiane, che hanno sempre contraddistinto in tutti i tempi il valore del proprio impegno e che hanno creato nel mondo il prestigio, universalmente riconosciuto, questa volta anche nel settore ferrotranviario, del Made in Italy.

Dresda: 24 Novembre 2009

www.ricci-meccanica.it

Comments

comments

Lascia un commento