Auto: a maggio mercato in calo

Secondo i dati diffusi dal ministero dei Trasporti, a maggio la Motorizzazione ha immatricolato 188.670 autovetture, con una variazione di -8,59% rispetto a maggio 2008, durante il quale furono immatricolate 206.408 autovetture. Nello stesso periodo ha registrato 351.678 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di -19,16% rispetto a maggio 2008, durante il quale furono registrati 435.038 trasferimenti di proprietà.

I dati sono aggiornati al 31 maggio. Il volume globale delle vendite(540.348 autovetture) ha dunque interessato per il 34,92 % auto nuove e per il 65,08 % auto usate. I dati relativi ai trasferimenti di proprietà si riferiscono alle certificazioni di avvenuto trasferimento di proprietà rilasciate dagli Uffici Provinciali della Motorizzazione nel mese di maggio 2009 e rappresentano le risultanze dell’Archivio Nazionale dei Veicoli al 31 maggio. Per quel che riguarda le casa estere, a maggio Peugeot scavalca Citroen e sale al quarto posto nella classifica delle vendite dei costruttori esteri in Italia, che vedono al primo posto sempre Ford davanti a Opel e Volkswagen. In particolare, Ford ha registrato 19.221 immatricolazioni, con una crescita di ben il 32,6% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, mentre Opel (che si conferma al secondo posto conquistato il mese scorso) ha segnato un calo del 13,69% a 12.376 unità.

Quanto a Volkswagen, la sua è una pesante flessione: -31,78% a 9.444 unità. In calo anche Peugeot (-9,68% a 8.996 immatricolazioni), che riesce comunque a scavalcare al quarto posto Citroen, quinta con 8.028 unità vendute (-29,63%). Segue Toyota, pure in flessione (-13,3% a 7.130 unità). Continuano infine i cali per Mercedes (5.441 unità, -21,68%) e Bmw (5.183, -17,03%), mentre Audi ha segnato un incremento del 7,37% a 5.446 unità.


Comments

comments

Lascia un commento