A Bergamo riaperto il bando multiservizi

La Camera di Commercio di Bergamo informa che le Camere di Commercio lombarde e la Regione Lombardia, in attuazione dell’ Accordo di Programma per la competitività del sistema economico lombardo, hanno stanziato € 1.600.000,00 per la riapertura del bando multiservizi per la concessione di contributi alle imprese che acquistano servizi per lo sviluppo del business all’estero.
Possono usufruire dell’agevolazione le piccole e medie imprese artigiane e non che siano iscritte al Registro imprese di una delle Camere di Commercio lombarde, attive e in regola con il versamento del diritto annuale.
Il contributo ammonta a € 2.604,17 (al lordo delle ritenute di legge), a fronte di una spesa minima da parte dell’impresa di euro 4.000,00 (IVA esclusa) per l’acquisto di questo tipo di servizi:
ricerca di partner esteri, (clienti, agenti e distributori, fornitori);
– analisi di settore e ricerche di mercato all’estero;
– assistenza tecnica su procedure e documenti per l’estero;
– formazione/informazione per operare nei mercati esteri.
Sono esclusi i costi di viaggio, vitto e alloggio.
L’impresa deve liquidare al soggetto fornitore l’importo totale dei servizi fatturati. Il contributo sarà liquidato all’impresa da Regione Lombardia, una volta completato l’iter di rendicontazione del soggetto fornitore.
Le richieste di contributo possono essere presentate fino al 31 dicembre 2009 utilizzando la procedura telematica accessibile dal sito www.lombardiapoint.it  dove è disponibile anche il testo del bando e l’elenco dei fornitori accreditati.


Comments

comments

Lascia un commento