Vuoi essere inserito in un elenco? Attenzione alle truffe via internet verso le aziende!

Arrivano per posta o via internet: sono richieste di pagamento per l’inclusione in presunti elenchi di aziende, su carta o su web. Nulla a che vedere, però, con l’iscrizione al Registro imprese tenuto dalle Camere di commercio.
Si moltiplicano le segnalazioni che denunciano tentativi di truffa a carico di aziende, piccoli imprenditori, soprattutto stranieri. Si va dai 958 euro richiesti da una casa editrice tedesca, per l’iscrizione annuale in un fantomatico registro di imprese sul web, alla richiesta di 194 euro con pagamento in contrassegno, per l’aggiornamento dei dati all’interno di una pubblicazione proposta telefonicamente.
La Camera di Commercio di Torino informa gli utenti che tali richieste non hanno nulla a che vedere con l’attività o con l’iscrizione nei registri della Camera di commercio, né con il pagamento obbligatorio del diritto annuale, che da anni non si effettua più tramite bollettino postale, ma esclusivamente attraverso il modello F24.
Si raccomanda pertanto di diffidare di qualunque richiesta simile di pagamento e in caso di dubbio di contattare l’Ufficio Relazioni col Pubblico della Camera di Commercio di Torino per eventuali verifiche, prima di effettuare qualunque versamento legato a proposte di questo tipo.

Per informazioni:

Ufficio Relazioni col Pubblico Camera di Commercio di Torino

tel. 011 571 6405/6/7,  e-mail: urp@to.camcom.it


Comments

comments

Lascia un commento