Moonlight Brilla sul Desktop Linux

Novell annuncia la prima implementazione open source di Microsoft Silverlight
 
Milano, 12 Febbraio 2009 –  Il Progetto Mono®, un’iniziativa open source sponsorizzata da Novell, ha annunciato la disponibilità di MoonlightTM 1.0. Il primo e unico progetto open source che fornisce agli utenti Linux* l’accesso ai contenuti di Microsoft* Silverlight*. Moonlight conferma l’impegno di Novell volto a rendere Linux una piattaforma di eccellenza per quanto riguarda le applicazioni multimediali e Rich Internet. Moonlight mette a disposizione degli utenti Linux la piattaforma di cui hanno bisogno per utilizzare Silverlight e i contenuti di Windows* Media. Moonlight si presenta insieme a BansheeTM – un progetto sponsorizzato da Novell per la creazione di un media player open source –quale offerta completa di soluzioni multimedia basate su Linux.
 
“Microsoft Silverlight è la più completa e potente soluzione per la creazione applicazioni rich internete multimedia e viene utilizzato da centinaia di migliaia di sviluppatori nel mondo.” Ha dichiarato Scott Guthrie, Corporate Vice President.NET Developer Division di Microsoft Corp. “Abbiamo lavorato con il team di Moonlight e con Novell al fine di consentire l’interoperabilità tra le piattaforme Windows e Linux e ampliare le prestazioni interattive Web e video a beneficio della comunità Linux.”
…….
 
Novell
Novell, Inc. (Nasdaq: NOVL) fornisce la piattaforma Linux* meglio ingegnerizzata e interoperabile ed un insieme di soluzioni software integrate per la gestione IT mirate ad aiutare i clienti nella riduzione dei costi, della complessità e del rischio. Grazie al proprio software ed all’ecosistema di partner, Novell integra ambienti IT misti, permettendo alle persone e alle tecnologie di lavorare all’unisono. Per maggiori informazioni visita il sito web www.novell.com
 
Novell, Mono, openSUSE, SUSE sono marchi commerciali registrati e Banshee e Moonlight sono marchio commerciali di Novell Inc. negli Stati Uniti e in altri Paesi. *Tutti gli altri marchi commerciali di terze parti sono di proprietà dei loro rispettivi possessori.


Comments

comments

Lascia un commento